Avventure nel Bosco – 20 storie con radici

Se state cercando un libro in grado di appassionare adulti e bambini, che parli di alberi in maniera affascinante senza tralasciare l’aspetto scientifico ed educativo, i cui protagonisti vivano grandi avventure, che tratti dello speciale rapporto tra generazioni, di profonde amicizie tra pari, possiamo affermare che il testo di Elena Accati fa al caso vostro. Un libro speciale diviso in tante piccole storie in cui i protagonisti sono la natura, le persone e il profondo legame che si crea tra essi.

– Nonno che cosa vuol dire monumentali? Sono alberi fatti di pietra come i monumenti? chiede Jacopo […] – Vuol dire che sono alberi talmente grandi , vecchi e belli che sono considerati come monumenti e vengono protetti proprio come si fa con le Piramidi e il Colosseo. […] David e Jacopo si avvicinano al primo dei grandi cedri […] – Chissà perché la gente si ostina a chiamarli pini… – dice David guardando il cedro enorme che li sovrasta – Eppure sono così diversi. È un po’ come dire che tutti i cinesi sono uguali o altre sciocchezze del genere.

Un testo in cui non mancano le situazioni divertenti e sorprendenti ma che, allo stesso tempo, offre numerosi spunti di riflessione sulla vita e la morte, sull’importanza dell’attesa, del rispetto verso ogni forma vivente, delle azioni semplici ma capaci di arricchirci nell’animo.

Un libro per tutti e che tutti sicuramente ameranno sia per i contenuti che per le splendide illustrazioni a cura di Anna Curti.

Se volete esplorare i boschi, riuscire a sentirne l’odore sfogliando le pagine, imparare a conoscerne segreti e caratteristiche, non vi resta che leggerlo!